Mi chiamo Annalisa, sono nata a Torino e ricordo ancora quando, alta poco più di un metro, annunciai alla mia famiglia che da grande avrei voluto fare il veterinario. L’amore e l’empatia verso gli animali, qualunque essi siano, mi hanno accompagnato fin da piccolina, nonostante in casa mia non fossero ben visti per via di una mamma troppo cittadina. Eppure, quando i desideri vengono da un cuore sincero e sono davvero forti, si avverano.

Con pazienza, come una goccia che lentamente si fa strada nella pietra, nel corso degli anni sono riuscita ad introdurre nel nostro nucleo famigliare prima un pesce rosso, poi le tartarughe d’acqua, e ancora criceti, cavie, acquari, cani e finalmente un gatto: Luna ci ha scelto e ed è riuscita a farsi conoscere e amare da noi tutti. Da quel giorno è trascorso parecchio tempo, così ora vivo a Milano con le mie tre gatte Zanna, Maya e Ariel e mia mamma, insieme a mio padre che da sempre condivide con me questa passione per gli animali, tratta come pargoli i suoi due mici. Ah, che lavoro faccio? Non la veterinaria. Sono un architetto, ho amato il mio lavoro e mi sono occupata di disegni, conti e costruzioni fino a quando, un giorno, mi sono detta: ma è questo ciò che veramente vuole quella bimba alta poco più di un metro? E senza quasi accorgermene, mi sono ritrovata a progettare e realizzare questa avventura.

Al mio fianco c’è Luca, il mio compagno, che non ha mai smesso di credere in me e in questo progetto, supportandomi in ogni momento e aiutandomi a superare anche quelli più difficili.

Ciò che desideriamo offrire a tutti gli umani che amano i propri amici felini, ma che per vari motivi sono costretti ad assentarsi da casa, è un posto sicuro dove lasciarli con serenità, adatto a loro e realizzato per loro, nel quale saranno amati e coccolati, dove potranno giocare e riposare, sempre seguendo il loro istinto e senza forzature. Un posto dove i mici potranno concedersi una vacanza con i fiocchi.